Dinan

Lasciata Saint Malo, arriviamo a Dinan in una mattina di cielo azzurro e sole splendente.

Dinan è un paese situato nel dipartimento della Côtes-d’Armor nella regione della Bretagna. Una piccola cittadina bretone famosa per il suo castello, il suo piccolo porto e per gli antichi edifici del centro storico.

Appena arrivati restiamo affascinati dal centro città, dalle stradine acciottolate, le case a graticcio, i tetti spioventi, le porte colorate e le finestre ricche di vasi di fiori e dall’atmosfera medievale che si respira. Che fascino! sembra un paese appena uscito da un libro illustrato di fiabe ma siamo in Bretagna!

IMG_5889IMG_4545IMG_4541

Sulle pittoresche stradine si affacciano bei negozi, ma anche tanti ristoranti e creperie dalle decorazioni interne tipiche. Lasciamo la strada centrale e scendiamo per Rue de Jerzual verso il fiume Rance sul quale si affaccia il piccolo porto con numerosi cafè e ristorantini.

dinan

Rue de Jerzual è uno dei ricordi più vividi che ho di Dinan, la strada è così caratteristica e romantica vista con le luci della sera, inoltre ogni abitazione ha una porta d’ingresso diversa dall’altra, credo di averle fotografate tutte!

IMG_6031

IMG_5940IMG_6028

Pranziamo con una buonissima crepe e una caraffa di cidro alla Creperie Ahna per poi proseguire con la visita della città. Visitiamo la torre dell’Orologio, una stretta scala ci porta sù e ci permette di vedere tutta Dinan dall’alto. Proseguiamo poi con la visita della Église Saint-Malo, una chiesa gotica dalle bellissime vetrate colorate, all’esterno vi è una bellissima e grande magnolia.

IMG_4570

Per la nostra cena L’Atelier Gourmand, un ristorante che si affaccia sul fiume. Cena davvero molto buona e cuore pieno di serenità.

IMG_5937

Per notte invece abbiamo scelto l’Hotel De La Porte Saint-Malo Hotel, vicinissimo al centro e con camere davvero carine e confortevoli.

Stanchi ma felicissimi ci addormentiamo, domani ci aspetta una nuova tappa: la Valle della Loira.

 

Pubblicato da

“Non dovremmo negare che l’essere nomadi ci ha sempre riempiti di gioia. Nella nostra mente viene associato alla fuga da storia, oppressione, legge e noiose coercizioni, alla liberà assoluta, e la strada porta sempre a Ovest” (Christopher McCandless) Amo questa frase, amo essere nomade e viaggiare per il mondo, le mie strade portano ovunque mi spinga la mia curiosità e la mia voglia di vedere, fotografare, scoprire ed emozionarmi, ovest, est, nord o sud che sia. Niente più di un biglietto aereo e una cartina in mano mi da questa sensazione di totale libertà, viaggerei sempre e ovunque, il mondo è così grande che non c’è un posto dove non andrei. Adoro portare per le strade del mondo questa ragazza curiosa, sognatrice, insicura, indipendente, ironica, timida, pasticciona, ansiosa, solare, testarda, fifona, buona, amicona, non convenzionale e che si descrive in terza persona! In questo blog vi voglio raccontare i miei viaggi, le mie emozioni… la mia libertà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...