Dove mangiare a Napoli

Si dice che “Napoli tre cose tene e belle: ’o sole,’o mare e ’a sfugliatella”. Visitare e conoscere Napoli non vuol dire solo passeggiare tra le sue vie, Napoli va assaggiata e gustata. Ecco quindi qualche posticino da annotarvi per rendere un viaggio a Napoli ancora più speciale.

Napoli non è solo la città del mare e del sole, ma anche del buon cibo. La pasticceria e le pizzerie partenopee sono considerate una vera e propria arte e una parte importante della storia e della tradizione della città. Dalla pizza alla pizza fritta, dalla sfogliatella alla pastiera, dal babà al rito del caffè, un turista che arriva a Napoli ha solo l’imbarazzo della scelta. A Napoli non esiste una pasticceria o una pizzeria regina ce ne sono davvero migliaia. Per rendervi la scelta meno difficile ecco una lista di posti assolutamente da provare.

Sfogliatelle e babà

  • Pintauro – Via Toledo 275, da Piazza Plebiscito dopo la funicolare si trova sulla sinistra
  • Pasticceria Scaturchio – Piazza San Domenico Maggiore. Da provare anche il medaglione di cioccolato fondente, ripieno di una crema leggermente liquorosa.
  • Antico Forno Fratelli Attanasio – Giusto a pochi passi da Piazza Garibaldi

Caffè

  • Caffè del Professore – Piazza Trieste e Trento
  • Gran Caffè Gambrinus – a destra di Piazza del Plebiscito verso Piazza Trieste e Trento

Cioccolateria

  • Gay-Odin – Lungo Spaccanapoli tra Santa Chiara e Piazza San Domenico maggiore, da assaggiare il tronchetto/foresta di cioccolata!

Pizzerie

  • Di Matteo – Via dei Tribunali, da Via San Gregorio Armeno girare a destra.
  • Lombardi – Lungo Spaccanapoli, appena dopo la cioccolateria Gay Odin
  • Sorbillo – Via dei tribunali, da Via San Gregorio Armeno girare a sinistra
  • Attanasio – Via dei tribunali, da Via San Gregorio Armeno girare a sinistra (dopo Sorbillo)
  • Brandi – Salita sant’Anna di palazzo (dietro piazza plebiscito) è una pizzeria molto più elegante e più costosa delle altre,
  • Da Michele – Pizzeria storica in Via Cesare Sersale, 1

Ristorante pesce

  • Zi Teresa – Lungomare Caracciolo, di fianco a Castel dell’Ovo
  • La bersagliera – Lungomare Caracciolo, di fianco a Castel dell’Ovo
Zi Teresa
Zi Teresa

Trattorie

  • Da Nennella – Nei Quartieri Spagnoli si trova questo locale molto rustico e movimentato con tovagliette in carta e menù con antipasto, primo, secondo e frutta a 15 euro.

Pubblicato da

“Non dovremmo negare che l’essere nomadi ci ha sempre riempiti di gioia. Nella nostra mente viene associato alla fuga da storia, oppressione, legge e noiose coercizioni, alla liberà assoluta, e la strada porta sempre a Ovest” (Christopher McCandless) Amo questa frase, amo essere nomade e viaggiare per il mondo, le mie strade portano ovunque mi spinga la mia curiosità e la mia voglia di vedere, fotografare, scoprire ed emozionarmi, ovest, est, nord o sud che sia. Niente più di un biglietto aereo e una cartina in mano mi da questa sensazione di totale libertà, viaggerei sempre e ovunque, il mondo è così grande che non c’è un posto dove non andrei. Adoro portare per le strade del mondo questa ragazza curiosa, sognatrice, insicura, indipendente, ironica, timida, pasticciona, ansiosa, solare, testarda, fifona, buona, amicona, non convenzionale e che si descrive in terza persona! In questo blog vi voglio raccontare i miei viaggi, le mie emozioni… la mia libertà!

3 risposte a "Dove mangiare a Napoli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...